history

Paris: Alexandre III Bridge, sunset and history

IMG_6144

Il ponte Alessandro III a Parigi, collega il Grand Palais (sede di una meravigliosa asta Bohnams del 6 febbraio 2014) e il Petit Palais all’Hôtel des Invalides. Questo magnifico ponte non è intitolato ad un Re o ad un imperatore francese ma ad Alessandro III di Russia e curiosamente oggi è probabilmente il monumento cui i parigini si sono legati di più. Infatti sotto la sua imponente campata con l’arrivo della primavera si ritrovano centinaia di persone a godersi alcuni tra i tramonti più spettacolari e affascinanti della ville lumière. Lungo la Senna con l’arrivo della bella stagione le sponde vengono arredate con stand dove si organizzano mostre fotografiche e cinematografiche. Sorgono inoltre locali dove ci si ritrova a bere un aperitivo e si organizza la serata magari seduti su assi di legno disposte a gradini. Tutta questa scenografia smette di esistere a fine stagione, e lascia il posto al passaggio veloce delle biciclette che i Parigino usano moltissimo mescolandosi al traffico quotidiano.

Tornando al ponte, esso celebra l’alleanza tra lo zar Alessandro III di Russia e il presidente francese Marie François Sadi Carnot, tale accordo fu la base della coalizione che nella prima guerra mondiale portò il nome di triplice intesa tra l’Impero britannico, la Terza repubblica francese e l’Impero russo. E’ in stile Art Nouveau ed è riccamente decorato. Sui quattro piloni si trovano le rappresentazioni della Francia medievale, di quella rinascimentale, di quella assolutista del re Sole e infine di quella moderna. La prima pietra fu posata dallo zar Nicola II, ultimo imperatore di Russia fucilato assieme alla sua famiglia nel 1918.

Il ponte fu finalmente inaugurato in occasione della grande Esposizione Universale del 1900. Fu il primo ponte ad attraversare la Senna con una campata unica. È stato dichiarato monumento storico nel 1975.Ha ripreso il suo colore originale in occasione del suo totale restauro nel 1998. Sulla riva destra si trova, dal dicembre 2006, lo Showcase, un locale adibito a discoteca, sala concerti e sala di registrazione televisiva. E’ noto per aver fatto da sfondo al video di Adele nel suo singolo Someone Like You.

Certamente si resta incantati ad osservare il tramonto scendere alle spalle del ponte. In una scena magnifica e ricca di storia, con un solo sguardo abbracciamo i simboli perenni  degli anni più grandiosi della storia di Parigi. Non vorremmo andare via, “sed tempus fugit”…

>>>>>>>>>>>>>>>>>

The Alexander III bridge in Paris, connecting the Grand Palais (home to a wonderful auction Bohnams of 6 February 2014) and the Petit Palais at the Hôtel des Invalides. This magnificent bridge is not entitled to a king or an emperor French but to Alexander III of Russia and, curiously, today is probably the monument which Parisians are tied more. In fact, under its imposing span with the arrival of spring, hundreds of people gather to enjoy some of the most spectacular sunsets and fascinating city of lights. Along the Seine with the arrival of summer, the banks are furnished with stand where you can organize photo exhibitions and film. Arise also places where we meet for a drink and organizes the evening maybe sitting on wooden planks arranged in steps. This whole scene ceases to exist at the end of the season, and gives way to the quick passage of the Parisian bikes that use a great deal of mingling with everyday traffic.
Returning to the bridge, it celebrates the alliance between Tsar Alexander III of Russia and French President Marie François Sadi Carnot, this agreement was the basis of the coalition in World War I led to the name of the Triple Entente between the British Empire, the French Third Republic and the Russian Empire. It’s in the Art Nouveau style and is richly decorated. The four pillars are the representations of medieval France, of the Renaissance, of the King’s absolutist and finally to the modern one. The first stone was laid by Tsar Nicholas II, the last Emperor of Russia, shot along with his family in 1918. The bridge was finally inaugurated on the occasion of the Great Universal Exhibition of 1900. It was the first bridge to cross the Seine with a single span. It was declared a historical monument in 1975. Ha regained its original color on the occasion of its total restoration in 1998. The Showcase, is located on the right bank, since December 2006, used as a discotheque, concert hall and recording studio television. It’s known for having been the backdrop to the video by Adele in her single Someone Like You. Certainly, we remain enthralled to watch the sun go down behind the bridge. In a magnificent scene and rich of history, with a single glance you embrace the perennial symbols of the years most magnificent of Paris history. We would not go away, “sed tempus fugit”…

1 risposta »

Rispondi